Cameretta: come separare lo spazio

Spesso a causa della mancanza di spazio i nostri figli sono obbligati a dividere la stessa stanza e la situazione diventa piuttosto complicata se i due fratelli non vanno propriamente d’accordo.

Quest’articolo vi darà dei consigli per arredare una camera occupata da due bambini.

Arredare una cameretta per due

Dobbiamo decorare la stanza di un bambino secondo i suoi gusti, spesso se la camera è d’una ragazza si opta per il colore rosa e se è invece per un ragazzo per il colore blu. Ma cosa fare se la camera ha ben due inquilini?
I salari non corrono veloci come gli aumenti immobiliari e soprattutto se i vostri ragazzi hanno sessi diversi.

Ecco alcuni suggerimenti per l’arredamento per aiutar a evitare inutili liti e consentendo a ciascuno di avere il proprio “giardino segreto”.

Uno spazio per due mondi

Dipingere una stanza con due colori diversi per separare lo spazio in due può essere un’ottima idea. Così, ogni bambino può appendere i poster che preferisce e organizzare i le sue cose nel suo lato della stanza. Blu per il lato del ragazzo e rosa per la ragazza per fare un esempio. Se si dispone di due ragazzi o due ragazze, a prescindere dal colore dovrebbe essere fatto. Chiedete loro quello che pensano.

Uno spazio e due camere

Se la situazione è davvero tesa si può pensare a dividere la stanza in due.

Le soluzioni migliori possono essere quelle di pareti mobili o di tende a scomparsa, queste soluzioni sono economiche e funzionali, quando i vostri figli avranno bisogno di utilizzare lo spazio comune potranno tranquillamente arrotolare la tenda pur mantenendo la privacy di cui hanno bisogno, non serve avere una determinata età per aver bisogno del proprio spazio.

Un altro consiglio che posso dare è quello di far partecipare i ragazzi all’arredamento della propria parte di stanza, prendendoli in considerazione nella scelta di alcuni accessori.

Cercate di evitare soluzioni estreme come quella di chiedere al comune il permesso di costruire un muro in mezzo alla stanza.