Camera da letto: errori da evitare

Come tutti sanno la camera è una stanza importante dove non si può fare quello che si vuole con l’arredamento, pena passare delle nottate terribili. Bisogna prendere in considerazione che si tratta di una stanza destinata al sonno e al riposo e adattare l’arredamento a questi parametri.

Ecco a voi qualche errore da evitare per rendere la stanza da letto un posto gradevole.

Non scegliere colori troppo vivaci o troppo scuri

in una stanza da letto bisogna scegliere colori propizi al sonno. Evitiamo quindi colori troppo vivi come rosso arancione o verde fosforescente.

Sempre per lo stesso ragionamento evitiamo colori troppo scuri che potrebbero creare angosce. I colori migliori sono quelli dolci e rilassanti, magari in tinte pastello, come l’azzurro, il blu, il rosa, o il grigio chiaro.
Se ci tenete ad avere dei colori molto vivaci limitatevi ad accessori come i cuscini.

Evitate gli specchi

Secondo il Feng Shui, di cui ho parlato qualche articolo fa, gli specchi non sono un accessorio positivo ma sono invece angoscianti. Pensiamoci bene, la camera da letto è il classico posto dove si entra la sera tardi per andare a dormire (e si è stanchi, con le occhiaie) e si esce la mattina appena ci si sveglia e si è in condizioni estetiche ancora peggiori di quelle della sera se possibile. Si vuole davvero che la prima e l’ultima cosa che si vede in una giornata sia la nostra faccia nelle sue peggiori condizioni? Questo andrebbe a peggiorare la nostra autostima inconsciamente.

Sappiate inoltre che avere un grosso specchio davanti al letto potrebbe impedirvi di prendere sonno o farvi fare degli incubi. Secondo il Feng Shui gli specchi hanno la capacità di svuotare le nostre energie. Se avete un bagno adiacente alla camera posizionate lì gli specchi.

Separate il riposo dal lavoro

se volete inserire nella vostra camera una scrivania vi consiglio di separare lo spazio per il lavoro dallo spazio notte per non andare a intaccare il vostro sonno. Quindi posizionate la scrivania lontana dal letto e magari separate i due spazi con l’aiuto un paravento. Evitate sopratutto di lavorare con il computer nel letto, fate in modo che il letto serva solo a dormire, vi eviterà delle insonnie.

Apparecchi elettronici

Anche se non ci si accorge, gli apparecchi elettronici emettono onde elettromagnetiche anche se sono spente. Ecco queste onde possono perturbare i vostri sonni. Non posizionate il vostro cellulare sul comodino accanto a voi quindi, il vostro modem WiFi tenetelo lontano e spegnetelo di notte e se ci riuscite non tenete la televisione in camera. Non solo guardare la tv prima di addormentarsi non favorisce il sonno ma anche da spenta continua a emettere onde.

Vedrete che se seguirete i miei consigli vi sveglierete carichi e con più energia per la giornata.