Può capitare quando si compra una casa o quando addirittura la si costruisce che una stanza sia proprio al centro, in altre parole non beneficia di nessuna finestra. È quindi abbastanza logico il fatto che questa stanza non sarà luminosa come le altre, ma con qualche astuzia in problema sarà sistemato nel migliore dei modi.

Prima di tutto è importante capire che la luce non arriverà in questa stanza se non la si lascia passare.
Il problema era già noto nell’antichità, infatti nelle residenze degli antichi faraoni la luce esteriore non veniva sprecata grazie a un sistema di specchi che la inviava all’interno, questo strattagemma può essere utilizzato anche al giorno d’oggi, oppure potete utilizzare la luce delle stanze accanto mettendo porte a vetro.

 

 

Per gli amanti del mare si può pensare di risolvere questo problema con degli oblò, con lo stesso sistema di quelli delle barche e delle navi, in questo modo si sfrutterà la luce delle stanze vicine e la nostra stanza risulterà adeguatamente illuminata.

Un’altra soluzione secondo me molto gradevole è mettere un lucernario. Il lucernario è una piccola apertura sul vostro tetto e serve appunto a facilitare l’ingresso della luce.
Se la stanza senza finestre è il bagno, spesso succede quando si vuole costruire un minibagno in camera, è parecchio utile anche per arieggiare l’ambiente.

Se nessuna soluzione vi aggrada non vi rimane che pensare ad una soluzione radicale, ovvero illuminare la stanza solo con luci artificiali molto forti. Fate solo attenzione alla bolletta!